Mercure Dolomiti Hotel Boite

Per questo programma abbiamo scelto un albergo particolare, perché ha una storia che parte dagli anni ’60 ed è soprattutto la storia di una visione totalmente innovativa sia dell’architettura, che dello spirito della vacanza. Fu infatti il geniale Mattei a volere un villaggio in montagna dove tutti i dipendenti dell’Eni potessero trovarsi in vacanza a costo quasi zero e soprattutto senza poi dover rispettare una gerarchia aziendale. In vacanza siamo tutti uguali.

Oggi si fanno corsi di “team building” nelle aziende, Mattei già nel 1954 aveva anticipato qualcosa di totalmente innovativo per l’epoca. Il progetto venne affidato all’architetto Gellner e da un versante della montagna che era sostanzialmente solo una grande sassaia, ma era anche il lato della valle più esposto a sole, nacque un enorme bosco, un albergo, un campeggio con casette in muratura tipo tende, una colonia per i bambini con uno spazio auditorium bellissimo, tante ville sparse nel bosco e anche una chiesa, Nostra Signora del Cadore, innovativa anche quest’ultima. A parte la bellezza della costruzione, per la prima volta l’altare venne rivolto verso i fedeli, in anticipo di tre anni sulle nuove norme del Concilio ecumenico Vaticano II (l’officiante a quel tempo volgeva ancora le spalle ai fedeli).

Oggi, le ville sono di proprietà di privati, il campeggio viene utilizzato sporadicamente ma si può visitare, la colonia ospita un centro di arte contemporanea. L’albergo e il residence hanno invece trovato nuova vita grazie alla sapiente gestione della H4you, una società italiana che si occupa di accoglienza alberghiera, e della catena francese Mercure.

A completare i servizi offerti dall’hotel c’è una bella Spa, situata a poca distanza nel bosco, che mette a disposizione una grande piscina coperta, con varie opzioni jacuzzi, e soprattutto una grande parete a vetri che regala una vista strepitosa sul monte Pelmo. Oltre ovviamente a tutti i servizi di una Spa: sauna, bagno turco, massaggi, trattamenti estetici.
(l’uso della Spa e dei trattamenti è soggetto al pagamento di un supplemento)

Il residence Corte si trova a circa 15/20 minuti a piedi lungo la strada asfaltata, 10 minuti scarsi lungo il sentiero nel bosco. Gli appartamenti, comodi e ben curati, sono attrezzati con TV, stoviglie e attrezzatura da cucina, biancheria da bagno, da letto e da cucina con cambio settimanale.

La prima colazione e gli eventuali pasti inclusi sono sempre previsti presso l’hotel Mercure Boite.

Il “Corte delle Dolomiti Resort” con l’hotel Mercure Boite, si trova nella valle del Cadore, nei pressi di Borca di Cadore, a dieci minuti in auto dalla bella San Vito di Cadore e circa venti minuti da Cortina D’Ampezzo.

E’ facilmente raggiungibile in auto, così come è possibile arrivare in treno a Venezia Mestre e da li prendere i comodi e efficienti pullman di Cortina Express che arrivano a Borca in poco più di due ore.